BLEFAROPLASTICA

La blefaroplastica è un intervento chirurgico che si effettua, nella maggior parte dei casi, per ragioni estetiche, per migliorare le palpebre gonfie, come nel caso di palpebra inferiore cosiddetta "a borsa". Talvolta si effettua per motivi funzionali in quanto l'eccesso di palpebra o l'eccessivo invecchiamento del viso, come spiegheremo a breve, può causare problemi piuttosto seri. Tale intervento, dunque, serve a ridurre il raggrinzimento e l'eccesso locale di pelle in prossimità degli occhi. 
Blefaroplastica
La blefaroplastica "funzionale" è necessaria, come accennato, quando è presente un eccesso di pelle della palpebra superiore, la pelle può sporgere oltre le ciglia e provocare una perdita della visione periferica.

Le parti esterna e superiore del campo visivo sono più comunemente colpiti e la condizione può causare difficoltà con le attività come la guida o la lettura. In questa circostanza, blefaroplastica palpebra superiore si esegue per migliorare la visione periferica.

chirurgia estetica caserta
Intervento blefaroplastica pre/post
La blefaroplastica è generalmente eseguita attraverso incisioni esterne lungo la linea naturale della pelle delle palpebre, come ad esempio le pieghe delle palpebre superiori e sotto le ciglia delle palpebre inferiori. Le incisioni possono essere effettuate dalla superficie interna della palpebra inferiore (blefaroplastica transcongiuntivale), questo permette la rimozione dei grassi palpebra inferiore senza una cicatrice visibile esternamente.

chirurgia plastica napoli
Intervento blefaroplastica pre/post
L'operazione dura in genere 45 minuti. Il gonfiore e lividi vanno via in 1-2 settimane, ma sono necessari diversi mesi per arrivare al risultato finale.

L'anatomia delle palpebre, la qualità della pelle, l'età, e il tessuto adiacente sono i fattori principali per un miglior risultato estetico e funzionale.

intervento occhi caserta
Intervento blefaroplastica pre/post
L'intervento viene eseguito in anestesia locale in Tumescenza Fredda e il paziente viene dimesso un'ora circa dopo la conclusione dell'intervento.

  VANTAGGI DELLA TUMESCENZA FREDDA  


1. ANESTESIA LOCALE
Ogni intervento viene effettuato in anestesia locale con lieve sedazione, evitando tutti i rischi connessi all'anestesia generale o ad interventi in cui vengono iniettate dosi importanti di Adrenalina. Questo garantisce anche al paziente un intervento ed una ripresa molto più rapida andando a casa dopo sole 2 ore dall'intervento
2. MENO RISCHI OPERATORI
La Tumescenza Fredda abbassa i rischi operatori in quanto la perdita ematica è molto ridotta rispetto agli interventi chirurgici effettuati in modo tradizionale. Per cui, possiamo affermare l'assioma "minori perdite di sangue" = "minori rischi".
3. POST-OPERATORIO RAPIDO
La Tumescenza Fredda rende molto più rapido il periodo di ripresa post operatorio in quanto il paziente non viene sottoposto alle prassi prevista nei casi 1 e 2 illustrati. Ne consegue un post-operatorio sicuramente più breve e meno doloroso, salvo i casi di complicanze che possono esistere in ogni intervento chirurgico effettuato.
4. MAGGIORE PRECISIONE DELL'INTERVENTO
La Tumescenza Fredda consente di effettuare interventi chirurgici su campo operatorio esangue. Per questo motivo, l'intervento diventa molto più preciso, nella garanzia di un risultato vicino alle aspettative del paziente, in quanto il chirurgo opera sulle strutture "pulite" e senza difficoltà visive legate alla presenza proprio della fuoriuscita di sangue.