MAMMELLE TUBEROSE

La mammella tuberosa è una malformazione molto comune caratterizzata da un complesso areola capezzolo molto grande attraverso il quale ernia tutta la ghiandola compressa da un cingolo fibroso alla sua base, inoltre è sempre presenta una asimmetria tra le due mammelle, un solco sottomammario posto in posizione più elevata rispetto alla norma ed una quasi costante ptosi. 

MAMMELLE TUBEROSE
Ovviamente la gravità della malformazione varia da paziente a paziente e nelle forme più gravi le mammelle si possono presentare come cilindri che dal torace si portano vendo il basso. 

Il nostro staff ha ideato una tecnica di correzione della malformazione che consente di ottenere ottimi risultati con minime cicatrici. Viene condotta in regime di day hospital ed in anestesia locale con Tumescenza Fredda che cingente di ridurre al minimo il sanguinamento e di dimettere la paziente dopo poche ore dall'intervento. 

La ripresa delle normali attività di solito avviene dopo circa dieci giorni.

  VANTAGGI DELLA TUMESCENZA FREDDA  


1. ANESTESIA LOCALE
Ogni intervento viene effettuato in anestesia locale con lieve sedazione, evitando tutti i rischi connessi all'anestesia generale o ad interventi in cui vengono iniettate dosi importanti di Adrenalina. Questo garantisce anche al paziente un intervento ed una ripresa molto più rapida andando a casa dopo sole 2 ore dall'intervento
2. MENO RISCHI OPERATORI
La Tumescenza Fredda abbassa i rischi operatori in quanto la perdita ematica è molto ridotta rispetto agli interventi chirurgici effettuati in modo tradizionale. Per cui, possiamo affermare l'assioma "minori perdite di sangue" = "minori rischi".
3. POST-OPERATORIO RAPIDO
La Tumescenza Fredda rende molto più rapido il periodo di ripresa post operatorio in quanto il paziente non viene sottoposto alle prassi prevista nei casi 1 e 2 illustrati. Ne consegue un post-operatorio sicuramente più breve e meno doloroso, salvo i casi di complicanze che possono esistere in ogni intervento chirurgico effettuato.
4. MAGGIORE PRECISIONE DELL'INTERVENTO
La Tumescenza Fredda consente di effettuare interventi chirurgici su campo operatorio esangue. Per questo motivo, l'intervento diventa molto più preciso, nella garanzia di un risultato vicino alle aspettative del paziente, in quanto il chirurgo opera sulle strutture "pulite" e senza difficoltà visive legate alla presenza proprio della fuoriuscita di sangue.